LEGGE REGIONALE 28/2015 Art. 9 Lett. E – ANNO 2019 – Contributi per la nascita di nuove imprese artigiane

20 maggio 2019

LEGGE REGIONALE 28/2015 Art. 9 Lett. E – ANNO 2019
Contributi per la nascita di nuove imprese artigiane

SOGGETTI BENEFICIARI:
I soggetti beneficiari dei contributi sono le imprese artigiane, singole o associate iscritte all'albo delle imprese artigiane di cui all'art. 28 della L.R. 20/2003 nel periodo dall'01/01/2017 e fino alla data di presentazione della domanda Alla data di presentazione della domanda le imprese dovranno risultare iscritte ed attive, con sede e/o unità locale operativa, destinataria dell'investimento, nel territorio della Regione Marche.
** N.B. Per impresa a conduzione o a prevalente partecipazione giovanile e/o femminile si intende:
a) Impresa femminile:
• impresa individuale il cui titolare sia una donna;
• società di persone, società cooperativa o di capitali costituita in misura non inferiore al 60% da donne, le cui quote di partecipazione spettino in misura non inferiore al 60% a donne ed i cui organi di amministrazione siano costituiti per almeno 60% da donne alla data di pubblicazione del bando; (nel caso che la società sia composta da 2 soci il 60% si intende raggiunto con la presenza di una donna)
b) Impresa giovanile:
• impresa individuale gestita esclusivamente da soggetti con meno di 35 anni;
• Società di persone, Società cooperativa o di capitali costituita in misura non inferiore al 60% da giovani di età non superiore ai 35 anni; le cui quote di partecipazione spettino in misura non inferiore ai 2/3 a giovani ed i cui organi di amministrazione siano costituiti per almeno i 2/3 da giovani. (nel caso che società la sia composta da 2 soci 2/3 si intende raggiunto con la presenza di un giovane)

SPESE AMMISSIBILI:
Sono ammissibili le spese relative all'acquisto di beni materiali ed immateriali e servizi rientranti nelle seguenti categorie:
a) spese per macchinari e relativi impianti, hardware, attrezzature ed arredi nuovi di fabbrica
e per strutture non in muratura e rimovibili necessari all'attività;
b) spese per opere edili/murarie e impiantistica;
c) spese di progettazione, direzione lavori connesse alle opere edili/murarie;
d) spese notarili e costi relativi alla costituzione d'impresa (escluse tasse, imposte, diritti e bolli);
e) spese per l'acquisto di mezzi di trasporto ad uso interno o esterno, ad esclusivo uso aziendale, con l'esclusione delle autovetture;
f) spese per consulenze specialistiche finalizzate all'accompagnamento del beneficiario nella fase di realizzazione del progetto imprenditoriale ammesso a finanziamento nelle aree marketing, logistica,' produzione, personale, organizzazione e sistemi informativi, economico­finanziaria, contrattualistica;
g) spese per programmi informatici acquisto e sviluppo di software gestionale, professionale e altre applicazioni aziendali inerenti all'attività dell'impresa e spese per la realizzazione del sito d'impresa, esclusi i costi dei successivi interventi di restyling;
h) spese per la registrazione e sviluppo di marchi e brevetti e relative spese per consulenze
i) spese per la realizzazione di materiale promozionale limitatamente ai seguenti casi: brochure, depliants, cataloghi, gadget e spese di pubblicità limitatamente ai seguenti casi: messaggi pubblicitari su radio, TV, cartellonistica, social network, banner su siti di terzi, Google AdWords (costi di pubblicazione inclusi);
j) spese per l'acquisizione di servizi di mentoring aventi lo scopo di supportare l'imprenditore nella gestione nei primi 3 anni di attività per un costo massimo di €.1.000,00.
Il costo orario di ciascuna consulenza sarà riconosciuto nella misura massima di 120 euro.

MISURA DEI CONTRIBUTI:
Alle imprese può essere riconosciuto un contributo di importo non superiore a 25.000,00 Euro per ciascun soggetto beneficiario e nel limite delle risorse finanziarie disponibili.
I contributi sono concessi nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili.

La spesa minima del progetto deve ammontare a € 10.000,00

TERMINI VALIDITA’ SPESE:
I termini di validità della spesa decorrono dal 01.01.2017

I progetti devono essere conclusi entro 10 mesi dalla notifica del contributo

RISORSE: €. 1.200.000,00

SCADENZA 15 LUGLIO 2019

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
  • PDF

Articolo precedente:

Articolo successivo: